Dolci di carnevale

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

A Carnevale, si sa, si frigge. Due ricette per un carnevale da leccarsi i baffi… finti, ovviamente!

Castagnole

Mettete l’uvetta ad ammollare in acqua tiepida. Prendete il burro a temperatura ambiente (tiratelo fuori dal frigo almeno 1 ora prima) e mettetelo in una ciotola insieme allo zucchero. Lavorate burro e zucchero con un cucchiaio fino a formare una crema. Aggiungete un uovo intero e fatelo assorbire alla crema di burro.

Unite anche il secondo uovo solo quando il primo sarà già uniformato al resto degli ingredienti. Grattugiate la scorza di un limone facendo attenzione a non grattare anche la parte bianca che risulterebbe amara. Unite la scorza grattugiata del limone al resto degli ingredienti.

Setacciate la farina insieme al lievito in polvere per dolci e unitela a poco a poco alla crema di burro e uova mescolando con un cucchiaio e facendo attenzione che non si creino grumi.

Togliete l’uvetta dall’acqua e strizzatela bene poi asciugatela con carta assorbente.

Quando tutto il composto per le castagnole di carnevale sarà uniforme unite anche l’uvetta asciutta.Scaldate abbondante olio di semi di arachidi in una pentola stretta e dai bordi alti. Quando l’olio sarà ben caldo (potete controllare la temperatura con un termometro da cucina se lo avete fino a 150° oppure immergendo uno stuzzicadente, quando inizierà a fare delle bollicine l’olio sarà caldo) mettete a cuocere le castagnole mettendo un cucchiaio di impasto alla volta. Girate le castagnole di carnevale e fatele friggere per circa 5 minuti fino a che risulteranno dorate in superficie.

Scolate le castagnole di carnevale su carta assorbente e, se volete, spolverizzatele di zucchero a velo oppure passatele subito in una ciotolina con zucchero semolato in modo che si attacchi alla superficie delle castagnole di carnevale.

Tagliatelle dolci all’arancia

Mettete in una ciotola la farina e aggiungete le uova intere e il sale poi impastate velocemente con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo. Trasferite l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata e impastatelo per 5 minuti. Mettete l’impasto in una ciotola, copritelo con pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigo per 20 minuti circa.

Riprendete l’impasto, reimpastatelo e stendetelo con il matterello fino ad assottigliarlo il più possibile. Cercate di creare un rettangolo con la pasta sottile e spolverizzatelo completamente con lo zucchero a velo. Grattugiate la scorza di un’arancia (oppure di un limone o anche di tutti e due) e distribuitela su tutta la superficie. Arrotolate il rettangolo di pasta dalla parte del lato lungo. Mettete il rotolo che avete creato nella pellicola trasparente e mettetelo in frigo per 20 minuti circa.

Togliete il rotolo dal frigo e tagliatelo a fettine di pochi millimetri l’una. Fate scaldare abbondante olio di semi di arachidi in una pentola alta e dai bordi stretti e, quando sarà ben caldo, mettete a friggere le tagliatelle di carnevale. Scolate le tagliatelle dolci di carnevale su carta assorbente e cospargeteli totalmente con zucchero a velo.

Ingredienti

Per le castagnole:

  • 250 g Farina 00
  • 100 g Zucchero
  • 100 g Burro
  • Uova
  • Scorza Di Limone
  • mezza bustina Lievito In Polvere Per Dolci
  • 100 g Uvetta
  • Olio Di Semi Di Arachide

Per le tagliatelle:

  • 180 g Farina 00
  • Uova
  • 40 g Zucchero A Velo
  • Scorza D’arancia
  • 1 pizzico Sale
  • Olio Di Semi Di Arachide
  • Zucchero A Velo (per decorare)
Shopping Basket